Flavonoidi e Vitamina C, una combinazione perfetta

«Integratori a base di flavonoidi e vitamina C: perché usare l’associazione?»
La carenza di vitamina C ha un ruolo maggiore rispetto a qualsiasi altro nutriente nel causare debolezza dei capillari e conseguente sanguinamento. La prevenzione è un’arma fondamentale e in caso di necessità l’assunzione di integratori alimentari contenenti vitamina C può essere davvero importante. La vitamina C ha proprietà antiossidanti, contribuisce alla normale formazione del collagene per la corretta funzionalità dei vasi sanguigni e protegge l’endotelio, la sottile membrana che riveste la parete interna dei vasi.
Le proprietà benefiche della vitamina C sul microcircolo possono essere potenziate dall’associazione con i flavonoidi, noti per la loro attività antiossidante e vasoprotettiva.
Tali ingredienti in associazione agiscono in sinergia, pertanto la vitamina C associata ai flavonoidi è più efficace della vitamina C presa da sola.
La vitamina C stimola la produzione del collagene e, di riflesso protegge i capillari; aumenta l'elasticità della parete venosa ed il riassorbimento degli edemi e, oltre ad avere funzione benefica sul microcircolo, ha azione sinergica con i flavonoidi (rutina, esperidina, diosmina).
Per saperne di più:
  1. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18091707
  2. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19553299